username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quelli che tu preghi

siamo i nuovi santi
immolati in un fuoco perpetuo
siamo generati e generiamo
siamo nuovi sì, ma nella mente
portiamo un antico discernimento
siamo fatti per bruciare
ma vivremo da eterni
abbiamo voci tristi e volti trasparenti
nei cuori
lo strazio delle preghiere
abbiamo un compito
ma non lo portiamo a termine
siamo i nuovi santi
inutili creature da circo
siamo i nuovi santi
ci uccideranno tutti

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nico Iuliano il 29/07/2014 13:26
    Buona terapia di gruppo, con i tuoi santi, che sono intorno a noi. E forse non conosceremo mai.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/07/2014 13:30
    Hai ricordato il compito dell'amare che apre il nostro vivere al sereno che in tanti bussiamo... STUPENDO VERSEGGIO DENISE...
  • francesco contardi il 26/07/2014 10:14
    "... abbiamo un compito e non lo portiamo a termine..." Abbiamo il compito di volerci bene, dell'amicizia, dell'amore... ma, ahimè, a volte, molte volte, andiamo fuori tema. Cioè invidia, odio, guerre eccecc... felice giornata

5 commenti:

  • Marcello Montalto il 28/07/2014 09:26
    Suggestiva visione dei nuovi Santi... uno stimolante viaggio nella nuova preghiera. Molto bella!
  • Fabio Mancini il 28/07/2014 09:23
    Forse tu stai parlando dei martiri, più che dei Santi. I Santi muoiono pregando o cantando, ma soprattutto con il sorriso sulle labbra sicuri che vedranno la Luce radiosa di Dio, mentre i martiri muoiono impotenti e rassegnati senza null'altro fare che lasciare la propria vita al prepotente di turno. Gli ultimi istanti prima della morte, sono la migliore testimonianza della propria vita. Ciao, Fabio.
  • Teresa Pisano il 27/07/2014 08:01
    I santi di oggi, creature dal volto trasparente e con in cuore strazianti preghiere
    Creature da circo? Forse e' vero ciò che dici, il mondo è diventato un grande circo, un tempo era un grande teatro... Oggi si vuole solo ridere, i santi sono portatori di tristezza. Non e più tempo di santi; inutili creature, uccise dall'accidia della gente.
    Ogni giorno ne siamo spettatori, inermi difronte a questo martirio...
  • Anonimo il 26/07/2014 19:08
    Molto cruda nelle sue immagini ma molto vera. Brava Denise
  • Vincenzo Capitanucci il 26/07/2014 17:14
    siamo martiri del tempo... e di un antico discernimento... e forse anche pagliacci di un inutile circo.. il nostro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0