accedi   |   crea nuovo account

Senza speranze

È come andare
senza sapere dove
sperando solo
che si arrivi in fretta.

Ti trascini dietro
il peso dei pensieri
il dolore pungente
dei ricordi.

Non comprendi più
il senso delle parole
e il perché del nostro
quotidiano vivere...

Non senti battere
il tuo cuore
inutile orpello
senza più speranze.

Intorno a te c'è il mondo
e le sue grida
che ti lancia l'ennesima sfida...
ma tu la senti sempre più lontana.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 06/01/2015 06:41
    Descrivi molto bene l'assenza da ciò che ci circonda, il nostro rinchiuderci nei nostri pensieri malinconici.
  • Gianni Spadavecchia il 27/07/2014 15:40
    Senza speranze si continua a vivere e combattere col mondo che ancora attacca e sferra i suoi colpi.
  • Teresa Pisano il 27/07/2014 08:19
    E vivere diventa apatia, il mondo intorno a te grida ma tu lo senti lontano, non senti più nemmeno il battito del tuo cuore...
    Si coglie da questa tua un profondo scoraggiamento verso la vita, troppo dolore ha spento la melodia della vita
  • patrizia chini il 26/07/2014 21:47
    Ho cliccato aenza accorgermene "poesie per snniversario..." sbagliando- In verità la inserirei in altri sentimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0