accedi   |   crea nuovo account

Il (DONO}

Deserto assetato d'ombra
solo la rossa duna
rompe la monotonia dell'essere
cromatico raggio del sole l'accarezza.

Il silenzio anima intensi ricordi
mentre il vento è respiro della vita
un'eco rimbalza nella stanza dei sogni
come un gioco dolcemente espande
lento nel tempo rincorre l'attimo
nel profondo del cuore rimbomba
ancora e ancora immagini sfaldano
dalla mente infiniti frammenti evanescenti
solo i suoi battiti, melodia scandiscono
nuova come ultimo tuo dono
illumina la vita che continua.

Ricordo un tempo non lo volevo
ora mi è rimasto solo quello.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marcello Montalto il 28/07/2014 13:39
    L'aridità interiore descritta senza pause. Particolare.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0