accedi   |   crea nuovo account

Per il mio cane

Per infiniti prati
lascerei sfogare
la tua furiosa corsa

ma dove vai
tesoro mio?
che a furia
d'inseguir farfalle e bastoni
ecco comparir
l'affannoso respiro
che il tuo entusiasmo mai frena

trotti anche nei sogni
tenero come cucciolo
che si affaccia
alla natura

e annusi tutto
curioso
per assecondar
l'implacabile bisogno
canino
di conoscenza olfattiva

poi gli occhi
le umane tue espressioni
un'infinita gamma
di sentimenti

la tua voce
inconfondibile per me
fra mille guaiti

per il tuo coraggio
la tua dolce presenza
il tuo buffo esser cane
il mio cuore vive

e quanti un cane
mai hanno avuto
non sanno
l'amore
di cosa è fatto

bave, peli
e lucertole sgozzate

 

3
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 31/07/2014 13:57
    belle e sincera... davvero piaciuta!
  • cristiano comelli il 29/07/2014 18:31
    Proprio vero, il cane ti sa rivelare l'autenticità dell'amore come dono e non come qualcosa da ricevere sempre. Complimenti e cordialità.
  • Vincenzo Capitanucci il 29/07/2014 09:00
    un cane... come in fedeltà d'amore.. non sa regolare i suoi sforzi... corre avanti indietro... ed alla fine.. tra bave.. peli e lucertole sgozzate.. Ti tocca portarlo in braccio..
    ...
    molto bella Denise...
  • Rocco Michele LETTINI il 29/07/2014 08:48
    Una dedica per un cuore che vive... che crede in un passar gioioso... E questo solo dal cane... la fedeltà personificata.
    LODEVOLE SEQUELA

5 commenti:

  • Anonimo il 02/08/2014 07:56
    ah, il racconto su Luna non l'ho pubblicato... vado a postarlo ora e te lo dedico... hola
  • Anonimo il 02/08/2014 07:49
    lucertole ma anche mosche... non cambierei una parola... ho scritto racconti in cinque righe sui cani... il mio animale preferito... se ti piace il cane non puoi prderli... poi ti do il link...
    Jung diceva che i cani hanno un'anima... vero, e poi se lo diceva lui!
    Io ho un cane non mio, ma che mi ama... si chiama Luna, è grosso e brutto e fa paura a tutti... io lo prendo dalla catena( è in un giardino di una avvenente brasiliana che non ha tempo per fargli fare una passeggiata) e me lo porto sui monti dell'isola d'elba... dopo due ore arrivo su una spiaggetta inaccessibile ed insieme ci mettiamo a nuotare...è una cosa magica, tutti dovrebbero provarla... lei, Luna, deve per forza avere nei suoi incroci, il labrador... in realtà sembra un lupo ma le gambe sono quelle del labrador, gran nuotatore...
    altra cosa: anche Neruda ha scritto una bella Ode al cane... non bella come la tua, ma insomma...
    ecco il link dei racconti in 5 righe, idea suggeritami da Capitanucci per farmi scrivere più breve...
    http://www. poesieracconti. it/racconti/opera-14016
  • gianni castagneri il 29/07/2014 21:10
    bellissima! una meravigliosa dedica al nostro compagno di solitudine!
  • loretta margherita citarei il 29/07/2014 11:20
    ne ho avuti 4, ora ho una gatta, chi nn ha mai avuto animali, poco conosce l'amare disinteressato e incondizionato che solo essi sanno dare, brava
  • eurofederico il 29/07/2014 09:54
    bellissima! anche io ho un cane che adoro e che mi adora e dunque so cosa vuol dire "l'amore" e la dedizione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0