PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pe' chi?

M'avete fatto l'aguri e ve ringrazzio.
Quarcuno m'ha detto pure:
"La vita è bella, forza... coraggio!"
A questo j'ho risposto: "Sì, è vero...
ma potrebbe esse pure più bella..."
Se nun ce fossero guere e malatie.
Se l'omo fosse più artruista
e meno ladro.
Se s'accorgesse quarche vorta
che er vicino c'ha bisogno de na mano.
Se se preoccupasse de chi magna,
se je va bene, solo er pane
mentre che a lui spesso
j'avanza er companatico...
Se er monno nun fosse così 'ngiusto
che strappa i fiji alle mamme che li curano
e li lascia a quelle che l'ammazzano
ner sonno...
Se... se... quanti se!
Che vor dì? Vor dì che ar monno
la vita è bella sì... ma pe' quanti?
Pe' chi?

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 30/07/2014 18:01
    La vita è beella pe cchi? Pe tutti spero. Ode al vernacolo romanesco, immortale e sempre avvincente.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/07/2014 17:16
    Interrogatvi doveroai digentemente posti in chiusa. La mia lode Patrizia.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0