accedi   |   crea nuovo account

Shalom e inchallah

Quanti fasci di preghiere
nel fango ancora respirano
dolce, inebriante Gaza
coccinella dalle timide ali violate,
culla di spari vigliacchi e tenebrosi?
Ecco, vi è un bambino che sereno
ignaro nuota
tra le braccia d'una fiera mezzaluna,
e ve n'è uno che sul cuore cesella
la fierezza color sofferenza ancestrale
di un'immarcescibile stella di David.
Mai assopito scorgerai lo sguardo
del comune, fraterno cammino
dove rosa a un'altra rosa avvinta
urla Shalom e Inchallah
fiumi figli dello stesso mare
mari dal grembo cesellati
della stessa acqua.
Che il purpureo tramonto sempiterno sorrida
sull'essersi per sempre ritrovati
onde gemelle nel carezzevole oceano di Dio.
Shalom Inchallah.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ignazio de michele il 05/08/2014 20:17
    stesura che dedica un notevole tributo emotivo a quella diatriba secolare che insanguina quella terra che vide la nascità della Cristianità. purtroppo, però, tutto ciò si scontra irrimediabilmente con bassi interessi che non tengono conto del fattore umano. se la smetteranno? forse, però prima svuoteranno i magazzini di munizioni e armamenti vari...
    piaciuta!
    ciao

5 commenti:

  • karen tognini il 31/07/2014 08:23
    Bravo come sempre... ci chiediamo tutti... ma che senso ha?...
    Mai assopito scorgerai lo sguardo
    del comune, fraterno cammino
    dove rosa a un'altra rosa avvinta
    urla Shalom e Inchallah
    fiumi figli dello stesso mare
    mari dal grembo cesellati
    della stessa acqua.
  • Vincenzo Capitanucci il 31/07/2014 07:59
    onde gemelle nel carezzevole oceano di Dio. .. si uccidono in tempeste.. dove siete... Shalom Inchallah...

    ...

    dolce, inebriante Gaza
    coccinella dalle timide ali violate.. ricorda come suoni il cantico dei cantici...
  • loretta margherita citarei il 30/07/2014 19:43
    bentornato cristiano, mi sei mancato, sono decenni che esiste questa guerra e nn c'è buona volontà x farla smettere, bravo
  • Anonimo il 30/07/2014 18:55
    Vero quello che dice Chira... a tal proposito è da parecchio che mi chiedo, e forse pubblicherò qualcosa in merito, si può essere critici nei confronti del governi Israeliano senza cadere in rischi di essere o essere tacciato per antisemita?...è una domanda che vorrei porre a tutti gli autori... bella poesia, molto... ciaociao
  • Chira il 30/07/2014 18:45
    Versi di PACE, bellissimi. Magari la finissero una volte per tutte!
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0