accedi   |   crea nuovo account

Morir dentro

Tu che tutti i miei "ti amo"
conosci, sai pure quelli taciuti
nascosti dietro un sorriso.
L'aria mite, il cielo terso
annunciano la primavera
anche il ritorno delle rondini
il fiorir delle rose, gli amoreggiamenti
degli animali, indicano l'arrivo
della bella stagione, similmente Amore mio
io t'amo non solo con la parola, ma con tutti i miei sensi
e con l'artificio dei miei sogni.
Ogni notte le tue sembianze mutano
ora sei radura, domani oceano da navigare
domani l'altro sei lago calamitato
dove affondare e morire sul tuo cuore.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 03/09/2014 01:33
    Questo amore così profondo così attento alla bellezza che lo incornicia, si scioglie in versi ben cadenzati, in un crescendo di armonia che nasce nell'intimo pensiero e sboccia in passione senza riuscire a dare una dimensione reale, come un sogno immisurabile che spalanca il sentimento al mare, allo spazio, all'irrefranabile possesso fino al desiderio di morirvici immerso di voluttà. Complimenti, per la solenne lentezza di ogni verso cantato.
  • Giulia Aurora il 31/07/2014 19:42
    carica di sentimento e di patos questa tua densa poesia

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0