PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ferma e spogliata

Ferma
sei profilo
di bellezza d'universo.
L'insieme di stelle
mai scoperte.
Nessun
occhio più accurato,
Nessuna
mano più scrupolosa,
può
simboleggiarti.

Spogliata,
nuda al mio sguardo.
I tuoi tesori,
lo scrigno, il seno.
Rivelati a me.
Svestiti
come il cielo
si priva
del grigiore
e rifiorisce
nel lucente.

Ferma
e spogliata.
Mescolo
la mia passione
ai tuoi
mille sospiri,
come l'estate
che scaccia e invade
gli inverni
nelle nostre
notti d'amore.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/08/2014 14:17
    Mi ricorda l'amore di Dante per Beatrice, ma il Sommo sarà clemente nel leggere questi passionali versi.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/08/2014 11:42
    Ferma di profilo... sei un universo di stelle mai scoperte... una estate che invade e scalda la notte degli inverni..

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0