PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

È perchè sono un sognatore

Mani come porte, aperte o chiuse
Madri come chiese, indifese e offese,
Destino come sorte, vita o morte,
Abbracci come scuse, amici e spose

Indifferenza e invidia per mano nella strada,
nascondono bene la paura dell'amore,
chiudo gli occhi e spingo forte,
sarà perchè sono un sognatore

Adesso è tardi, il mio inverno è arrivato,
baratto il mio sangue col filo spinato,
dipingo nell'aria speranze di vita,
respiro la noia, compagna assopita

Assaggio rugiada su foglie novelle,
raccolgo poesia da incertezze del vento,
occhi a fessura per non lasciarmi distrarre
da labbra di seta crepate dal tempo

Cerco nel cielo tra nuvole e stelle,
cerco nel cuore ma cedo a un lamento
vorrei spaccarlo come un vaso di creta
mi arrendo e ripiego con un lamento

mi prendo per mano e mi accompagno deciso
tra iene, avvoltoi e pessimi amici
scendo le scale col vomito in gola
abbandono la strada comoda e sporca
io ho una vita un po' triste e sofferta
ma ancora una volta ho un'altra porta
la spingo deciso non conoscendo il destino
sincero ed ottuso ti affronto di nuovo
stò male e un po' tremo, cado e mi alzo,
tremo e barcollo ma mi amo davvero
per cui guardo d'innanzi e forte d'amore,
cerco una donna che mi entri nel cuore
sarà perchè sono un sognatore...

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 03/08/2014 17:25
    Mi è piaciuta questa tua in cui il sogno si unisce a contenitori più o meno fragili come i vasi che coltivano l'essenza della poesia in un gioco sapiente di aperture e chiusure...

1 commenti:

  • Anonimo il 03/08/2014 15:59
    Bentornato S. Partagas... ricordo ancora un tuo bel commento, anni fa... che tu sia un sognatore in questa poesia si evidenzia davvero... pare che abbiano ragione i filosofi, non ricordo chi esattamente ma qualcuno ha detto che l'amore sognato è la vetta più alta dell'amore e che una volta raggiunto avrebbe giocoforza una scadenza come un pacchetto di biscottini... ciaociao, e bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0