PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In teoria

Siamo arrivati in fondo alla strada,
apprezzato le prove difficili,
goduto le positive esperienze.

Siamo maturi per la polvere
Crono è una bestia inesorabile
ci lambisce le vesti

Ci tira per un braccio
bimbetto vispetto
che gioca come un vecchietto.

 

5
8 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/08/2015 09:19
    Tre terzine incantevoli che meritano il mio plauso tutto.
  • Anonimo il 10/08/2014 07:27
    Versi intrisi di verità, una verità che può far male, ma che ci riporta elegantemente all'effimera nostra sostanza... Piaciuta la descrizione del tempo: ora bimbetto, ora vecchietto, mai stanco di "giocare" con noi. Complimenti!
  • frivolous b. il 07/08/2014 14:04
    mi piace il finto "classicismo" di quuesta tua poesia molto personale... brava!
  • denise il 04/08/2014 08:08
    non fa per me questa tua, anche se poi in realtà l'età è questione di spirito. e ne ho parlato in una mia di cui ora.. figurati.. non ricordo nemmeno il titolo con cui l'ho pubblicata qui.. ma per fortuna che abbiamo questo tempo limitato.. non dovremmo sprecare nulla
  • vincent corbo il 04/08/2014 06:33
    il tempo che gioca come un vecchietto ma che in realtà è un bambino. Molto bella come immagine. Siamo veramente maturi per la polvere, oppure ancora abbiamo da imparare?

8 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 10/08/2015 11:07
    So che ci sei e mi sei amica e sinceramente ricambio l'abbraccio. Io non mi fermo, la mia ultima è di poche ore fa.
  • silvia leuzzi il 10/08/2015 11:02
    Grazie Pompeo, quanto tempo che diserto Poesie e Racconti per via dei siti pirata. Un abbraccio forte Silvia
  • silvia leuzzi il 12/08/2014 21:47
    Che commenti mi fai Fabio... mi commuovi, mi onori... sei troppo generoso davvero grazie
  • Fabio Magris il 11/08/2014 23:11
    Già, il tempo è davvero inesorabile. Mi stupisco sempre di questa tua genialità nel comporre. Sembrano versi quasi buttati giù, ma in realtà sono scelti molto accuratamente. Ogni frase una sentenza, anche tagliente, ovattata però dalla gentilezza che sempre ti contraddistingue: un lamento dolce...
  • silvia leuzzi il 10/08/2014 09:43
    Grazie Alarico del tuo commento e della tua richiesta di amicizia. Ci leggeremo ciao e buona domenica
  • silvia leuzzi il 09/08/2014 19:01
    Grazie Gianni hai compreso il senso di questa poesia e non è poco vista la tua giovane età. ti mando un abbraccione
  • Gianni Spadavecchia il 09/08/2014 18:30
    Cresciuti ed oramai maturi e con esperienza, vissuto, goduto e sofferto. è proprio vero, in teoria ogni vita è così.
  • silvia leuzzi il 08/08/2014 04:44
    Carissimi amici grazie per la vostra attenzione. Caro Vincent il fatto di aver sempre da imparare credo sia la cosa più eccitante della vita e il riferimento al bambino è allegorico, come tutto il resto della poesia del resto. Bella Denise e ti credo che non fa per te sei poco più che bimbetta rispetto a me e poi questa sottospecie di poesia o riflessione nasce da un dolore antico, dalla consapevolezza che molto del tempo è stato invece sprecato dalla vita stessa e non vissuto. Un pensiero anche al mio amico Frivolous che ogni volta è cosù generoso con questa vecchia zia. Un bacio a tutti Silvia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0