accedi   |   crea nuovo account

Baci celestiali

Coi tuoi baci celestiali divieni Principessa,
conquisti i miei occhi con uno schiocco di dita;
e senza di te la città è un'indomabile ressa,
ma se mi sei accanto si riaccende la Vita.
Annego nel tuo sguardo come chi non sa nuotare,
ma ogni volta che mi prendi le mani mi crescono ali;
e a volte mi sento insicuro di tutto ma certo di amare.
Adesso sprofonda in me con uno dei tuoi baci celestiali.

 

l'autore Gianni Spadavecchia ha riportato queste note sull'opera

Poesie a rima alternata. ABAB CDCD


1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/08/2014 09:46
    Mi associo a eurofederico ed aggiungo che la rima non va forzata, per me tutto è musica, al di là della rima stessa.

1 commenti:

  • eurofederico il 04/08/2014 14:40
    carina... peccato la chiusa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0