accedi   |   crea nuovo account

Rosa appassita

Na rosa appassita,
n' amore ormai finito,
non la si butta via,
ma la si depone
in un libro,
che si chiama cuore,
a perpetuo ricordo
di quei petali rossi e profumati,
che ovunque un dì,
ormai lontano,
strizzavano solo amore.

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 06/08/2014 12:03
    Poesia molto delicata. Bravo Don.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/08/2014 00:33
    Custodirla con amore nello scrigno "cuore"... Ricorderà nel tempo uno scorso affettuoso... STUPENDO DON...
  • Emiliano Francesconi il 05/08/2014 16:55
    Il ricordo di un Amore lontano ormai perduto per sempre che va però ad arricchire il nostro bagaglio di vita vissuta!!!! Un saluto don

1 commenti:

  • Ellebi il 05/08/2014 23:14
    Molto buona Don, un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0