username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Spazi interiori

Sceso in cantina
nel buio scoprì
che negli spazi interiori non esistono più distanze e separazioni
inebriato
iniziò dentro di sé
ad abbracciare tutti
portando più pace nel mondo

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 07/08/2014 15:55
    Ooooooh, finalmente chi pensa che il buio non sia sinonimo di mistero o di paura ma di generazione di luce. Nella tua profondità non dubitavo che tu arrivassi a quest'intuizione. Bravo, come sempre.
  • Anonimo il 07/08/2014 10:32
    bel titolo, bell'inizio e bella fine... quindi bella poesia... gli spazi interiori sono terre senza confine, oasi doganali, abolite le distanze e la separazione... bellissima... ciaociao
  • Rocco Michele LETTINI il 07/08/2014 08:36
  • Rita il 07/08/2014 08:21
    Bella! Sono versi speranzosi e bella la scelta del titolo!

2 commenti:

  • Fabio Mancini il 07/08/2014 14:40
    Mi piace questo amore fraterno che include tutta l'umanità. Ciao, Fabio.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/08/2014 09:04
    Dal buio... la luce.
    Dal disinteresse... l'amore per un rinascere tanto atteso.
    IL SUBLIME È IN TE VINCE'...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0