accedi   |   crea nuovo account

Nuvole di pensieri

Guardando il cielo limpido, i miei pensieri volano verso te...
Io che ho sempre riso dell'amore, incontro te!

Non riuscirò a viverti subito, ma forse dovevamo aspettare...
Ci siamo incontrati e poco dopo mi lasci andare...

L'amore? Cos'è? Belle parole, una condivisione, no... non lo so...
Troppo stupida per riconoscerlo... Una punta di amarezza che rimane e il cuore che batte ogni volta ti vedo...

Non so se ci rincontreremo, ma una cosa l'ho capita...
Si ama quando si è liberi e quando si lascia l'altra persona libera di trovare la sua strada...

È giusto che io continui il mio percorso, mandando via le nuvole che hai lasciato nel mio cielo.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/08/2014 15:56
    vero quel che dice Carolina... saggia poesia, dolente ma dotata di forza espressiva che sta ad indicare anche carattere... piaciuta. holahola.

3 commenti:

  • Rita il 08/11/2014 09:57
    grazie!
  • Ugo Mastrogiovanni il 11/08/2014 15:41
    Il cuore è spesso il demone della novità e molte volte è la donna a provala e subirla. E quando il cielo diventa nuvoloso non è semplice uscire dalla turbolenza. Questi versi dicono tutto; vi si sente il rumore dei battiti e della confusione, il desiderio difficile di dimenticare e la voglia gettar via chi non ti meritava.
  • Carolina il 10/08/2014 15:34
    saggia e dolente, molto apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0