PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Da un cane abbaiato

Il di lui capo
Battuto sul selciato
Da un cane abbaiato
Cerca la strada -
La strada per uscire,
Quotidiano sentire
Che dal corpo va
Sentendosi benigno
Dentro questo mondo
Per molti maligno.
Lasciati andare
Non ci pensare
Che a morire
Ci pensa il pensiero
Quando si perde
Su questo irto sentiero

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/08/2014 10:06
    Un serto floreale per questa tua eccelsa!

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 12/08/2014 21:52
    Hai ragione Fabio, a volte in via sperimentale lascio la penna correre dietro ad una serie di immagini. Non è un'idea precisa quella da cui parto, piuttosto cerco di tradurre delle sensazioni interiori che hanno la tristezza dei pensieri profondi e la cruda rassegnazione di essere sempre come uno a cui pure i cani abbaiano... ma questa è la mia visione. Il lettore mi auguro la vesta a sé e dimentichi me. Ciao e grazie ancora a tutti
  • Fabio Magris il 11/08/2014 23:17
    Difficile da interpretare, almeno per me, percepisco, intuisco il solito dolore...
    a morire ci pensa il pensiero... lasciarsi andare... davvero nessuna speranza?
  • silvia leuzzi il 11/08/2014 17:19
    Grazie Rocco e grazie Pompeo sempre accorti e gentili
  • Rocco Michele LETTINI il 11/08/2014 07:20
    UN ACUTO POETAR CHE RIFLETTE COSTUMANZA ATTUALE... L'ATTENTA POETESSA NON TRALASCIA...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0