PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pomeriggio d'estate

Disteso sul divano,

gli occhi chiusi,

Il sole

che infrange

i vetri
della finestra,

a violare

i segreti
della mia stanza,

un raggio

a riscaldare
il mio corpo

abbandonato.

 

2
9 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 13/08/2014 11:18
    Bella interpretazione davvero. Complimenti vivissimi.
  • cristiano comelli il 11/08/2014 18:27
    Che belli quegli occhi chiusi che aprono al vero sentire del mondo. Quel chiudersi dello sguardo che dischiude uno sguardo più grande perchè è voce della mente. Bravo Lo Conte, un applauso.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/08/2014 07:09
    Salutare quanto distensivo verseggio che lascia riflettere, sognare, sperare...

9 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 15/08/2014 11:17
    Grazie, Don, per i tuoi graditi complimenti...
  • Nicola Lo Conte il 11/08/2014 20:33
    Grazie, Cristiano, onorato dalla tua preziosa recensione...
  • Nicola Lo Conte il 11/08/2014 20:32
    Caro Rocco, se ritieni che "verseggio che lascia riflettere, sognare, sperare.." ne sono davvero lieto...
  • Nicola Lo Conte il 11/08/2014 20:30
    Ciao, Chira... "Il sole, l'intruso" ed è vero...
  • Nicola Lo Conte il 11/08/2014 20:27
    Ciao, Vince, grazie per la tua bella e suggesativa interpretazione...
  • Nicola Lo Conte il 11/08/2014 20:26
    Grazie, Giacomo... per le tue belle parole... e, se davvero ti ho indotto a immaginare, ne sono lieto...
  • Chira il 11/08/2014 10:30
    Il sole, l'intruso che viene a portare di forza vitalità a un momento di "abbandono" psico-fisico.
  • Vincenzo Capitanucci il 11/08/2014 09:22
    un triste e freddo pomeriggio d'estate...
    ...
    molto bella Nicola... quel raggio di sole che infrange il vetro della mente e di un cuore ferito... per entrare e riportare a vita la Tua anima...
  • Anonimo il 11/08/2014 06:12
    Una descrizione minimalista, essenziale, che ha il pregio di spingere il lettore ad immaginare i pensieri... una specie di quadretto di un pomeriggio estivo... holahola.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0