PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al suicida

L'ultimo sbattere d'ali
senza più mali,
no rantolo in basso
ne lo secondo girone
cosiddetto de li violenti
e lo male s'incarna.

 

5
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Cortese il 14/08/2014 15:08
    Ottima immagine iniziale: che Dio abbia pietà di chi si toglie la vita.
  • Rocco Michele LETTINI il 13/08/2014 14:40
    Dico solo Don... Abbiamo pietà nei tanti che cadono in questo gesto... che la chiesa chiama peccato... e non se ne cura minimamente di avvicinare un depresso e cercare di aiutarlo...
  • Anonimo il 13/08/2014 12:08
    Ma con te è difficile tutto... la manina col pollice su non funziona... ce l'hanno con te, Don?... ahahahah... vabbè, lo sai, mettitelo tu il pollice in alto... ciaociao

7 commenti:

  • laila il 15/08/2014 18:30
    La morte prevale sullo spirito di sopravvivenza e diventa liberazione.
  • laila il 13/08/2014 19:01
    Soffrire e' un male terreno poi... forse c'e' un verde prato illuminato con i nostri cari che ci hanno preceduto e sara' per sempre, Triste la poesia Don Pompeo
  • silvia ragazzoni il 13/08/2014 15:44
    L'ultimo sbattere d'ali senza più mali...
    Bella dedica...
  • Don Pompeo Mongiello il 13/08/2014 13:35
    Io posso aggiungere solo una cosa era un mio amico personale e ci corrispondevamo, non ha mai dato segni di squilibri, quindi il suo suicidio non lo capisco. Dio solo sa, affidiamoci dunque alla sua clemenza.
  • Anonimo il 13/08/2014 13:02
    mi pare di aver capito che secondo Don non è giusta la condanna della chiesa... sarà così o no?... io così l'ho intesa, altrimenti non posso concordare... ho una simpatia, un pathos particolare, un feeling con i suicidi... Pavese, hemingway, Primo Levi... Luigi tenco... ho scritto un brano due anni fa sull'argomento, ora che ricordo... lo cerco nel marasma delle mie cose e se lo trovo lo pubblico... ci vorrebbe una piccola aggiunta per Robin Williams, mi piaceva troppo. hola
  • Vincenzo Capitanucci il 13/08/2014 12:58
    molto bella.. Don... ma non la capisco molto bene... non so se ti riferisce all'inferno..(girone).. penso chi è arrivato all'atto del suicidio l'inferno l'ha già vissuto qui su terra.. Lutero fece una battaglia con la chiesa cattolica.. che non seppelliva i suicidi nei propri cimiteri..
  • Anonimo il 13/08/2014 12:06
    Bravo Don... un bellissimo omaggio al povero Williams... stupendo l'incipit... l'ultimo sbattere d'ali, senza più mali... che poi è la vera chiave di queste tristi vicende... holahola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0