username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sono innamorato

Per mare potrei seguire
i tuffi dei remi veloci,
mi spezzerei la schiena
a raggiungere il faro
che è un'ancora lucente,
immobile tra le onde.

Tu chi sei che mi trascuri?
Sei uno schiaffo forte
o un bacio perso tra i denti?
Sei la donna che amo, scetate,
affonda le dita nei miei riccioli,
dimmi che m'ami, che non mi odi.

In mare potrei perdermi
tra le percosse del vento,
mi sveglierei da un sogno
e la morte sarebbe una sirena.
Dimmi che m'ami, che non mi odi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Carmine Impagnatiello il 24/11/2014 13:54
    Un ritardo può essere giustificato? Mi scuso lo stesso e vi ringrazio.
  • Nicola Lo Conte il 20/10/2014 21:26
    "Dimmi che m'ami..." un disperato grido dell'anima per un si che renderebbe più dolce anche la morte...
  • eurofederico il 17/08/2014 10:08
    bellissima! un amore che fa vivere e morire...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0