accedi   |   crea nuovo account

Animami

Tacciono le parole alla mia bocca
mentre Ti vedo e non Ti vedo

passare
e
oltrepassarmi muta

con occhi freddi di cielo

preziosa
e inafferrabile

contraddicendo
intere contrade del mio corpo

popolate
da calde mani di terra

povere di dita
nell'inseguirti in sogno

 

3
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 19/08/2014 12:21
    Dal significato libero, ci veste questa tua poesia come un panneggio morbido nell'abbraccio e greve sulle spalle come la solitudine che racchiudono questi versi. Bella Vincenzo complimenti e buona giornata
  • Don Pompeo Mongiello il 19/08/2014 08:34
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua geniale.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/08/2014 07:37
    Dalla tetra tristezza alla voglia ardente di un amore eterno... Sarà solo dolce sognare? Un verseggio eccelso... dal tuo carisma letterario Vincè... SERENA GIORNATA
  • Anonimo il 19/08/2014 07:10
    passare e oltrepassarmi muta... spero non sia questo il cuore della poesia, che mi ha intristito... con occhi freddi di cielo... vabbè, freddi ma di cielo... c'è una speranza per questo sogno, o no?
    È una poesia che mi ha colpito molto... la meravigliosa bellezza di un sogno che non vuole realizzarsi?... ciaociao, Vincenzo... stammi bene e sursum corda anche se non ricordo bene quando si dice.

1 commenti:

  • salvo ragonesi il 20/08/2014 15:57
    Un amore sognato che non si trasformi in realtà. Bei versi ciao Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0