accedi   |   crea nuovo account

Pudore

Nelle nostre vite
abbiamo visto più tramonti che albe
forse perché viviamo in un meandro pudico del cuore
che ama più scoprirsi nell'oscurità che nella luce del sole

 

6
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Cortese il 21/08/2014 16:24
    Assolutamente graziosa e densa di significato.
  • Anonimo il 21/08/2014 10:13
    Più corta è la nostra vita che tira: durano sempre meno i giorni entusiasmanti in cui le ore corrono sulla mano, vezzose, sulla spalla tornita, si rifiutano di lasciarci. Bravissimo Vincenzo!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 21/08/2014 06:40
    Più tramonti che albe...
    più oscurità che luce...
    Sarà solo il cuore a vergognarsi? Avremo poi ritegno del nostro passare voluto o donato?
    LO VEDO COME ECCELSO AFORISMA...

2 commenti:

  • Anonimo il 21/08/2014 10:22
    Vero, bella riflessione esistenziale tradotta in linguaggio poetico... pienamente d'accordo e complimenti per aver saputo trasdurre in versi un pensiero originale... ciaociao
  • Rossano il 21/08/2014 09:24
    ... Chissà, sarà così? Trovo che sia un bel pensiero... Che fa riflettere. Piacuta molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0