PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il diverso respiro

Ingrati sono i venti
che si aprono lieti
gentili
a nuovi affetti e ardori
e non ricordano più
la maggior dolcezza
che i sogni diedero loro

quando il legame
tra sapere e inconcepibile
era
una voragine dogliosa, dissipante.

Ingrato è quindi
chi scambia l'effetto con la causa
e non riconosce l'incertezza
la miseria
il diverso respiro
di donne o uomini simili
agli Dei appena
pensati.

 

0
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 21/08/2014 23:35
    Un respiro ingrato dissoltosi nell'oblio o privo di vitalità . Stupenda Roberto.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/08/2014 13:54
    Ingrato è...
    chi scambia l'effetto con la causa...

    ELOGIABILE VERSEGGIO ROBERTO... DALLA TUA OSSERVAZIONE IL NOSTRO MEDITARE...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0