PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una voce offerta

Ciotola di latte
lasciata da qualche parte
per gatti randagi
Esistere è un bianco nessunale
che ci soccorre
quando non troviamo uno specchio

è un'offerta
spesso vicino alle rive di un mondo marino
nuovo
da esplorare
ode di occhi
che non sanno parlare

lasciata da chi va via
o per chi ritorna
l'offerta è questa voce
che riscopre la vita
ricompone le immagini
prestate alle nostre illusioni
sofferte.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 25/08/2014 09:28
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima, e credimi non esagero, io la penso così.
  • Rocco Michele LETTINI il 25/08/2014 09:10
    Una voce offerta per riscoprire i valori della vita e ricomporre le immagini che il fluir dell'ora ha sbiadito... STRAORDINARIA SEQUELA ROBERTO

1 commenti:

  • Anonimo il 25/08/2014 10:46
    Alcuni versi sbalordiscono e si prestano a soggettive interpretazioni... per me, dopo la prima strofa, quasi una presentazione, quel "esistere è un bianco nessunale" è risultato un verso esplosivo... sarà che io identifico il bianco con la paura, il bianco nessunale poi è come reiterare una sensazione... poesia complessa, da studiare... bravo roberto... alla prossima. ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0