accedi   |   crea nuovo account

Seduto sulla panchina

Col buio s'avvicina,
seduto sulla panchina
lanterne d'occhi pupilla il ricordo inclina,
distante sorride candela cittadina,
che chiara poi lo scopre di nuovo lei, mattina.

 

5
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Cortese il 03/09/2014 12:33
    Rende molto bene la solitudine e lo straniamento: molto bravo.
  • roberto caterina il 28/08/2014 10:29
    ha quasi la struttura gioiosa e surreale del limerick, piaciuta.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0