PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La verità

Un giorno mi chiederai chi sono
e io non saprò risponderti
così come le nuvole non sanno
cosa in loro vedono i bambini

Forse sono soltanto un pendolo
un'oscillazione senza passeggeri
un bimbo che colleziona code di lucertola
dentro un uomo che non ha imparato a piangere

Potrei raccontarti mille storie su di me
imprese che nessuno potrebbe mai negare
miserie che non potresti mai capire
desideri che forse anche tu hai desiderato

Ma a cosa servirebbe dire la verità o fingere?

Un uomo è quello che di lui è rimasto,
negli occhi delle persone a cui ha voluto bene
niente di più e niente di meno
di un sorriso o un ghigno

Magari è la domanda a essere sbagliata
forse è la risposta a non esistere
o sono semplicemente le parole
a non poterla contenere

Vorrei che tu mi potessi entrare dentro
nel luogo esatto dove nascono le lacrime
in quel preciso istante che ne determina la natura
sul confine instabile tra la gioia e il dolore

Vorrei che potessi sentire quel calore immenso
quella rabbia disumana, quel bisogno disperato
quell'attrazione duplice per il cielo come per l'abisso

Ma due occhi così belli meritano argomenti migliori
di un trucco o un gioco di parole

Si possono amare molte persone
si può amare in molti modi differenti
e io sono soltanto quello che tu hai visto
o quello che vedrai

La verità ha il volto di una nuvola
visto con gli occhi di un bambino

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 20/09/2014 20:31
    Come può una lirica così bella essere rimasta ignorata. Popolo di indegni lettori tra cui la sottoscritta capitata per caso. Grandi grandi versi d'amore, pieni ed intensi. Bravo bravissimo e dell'assenza di commenti non ti curare, non merita chi non apprezza! Ciao Silvia
    Ps. ti posto sul mio profilo Facebook, se ne hai uno cercami ciao

1 commenti:

  • jumy67 il 29/09/2014 22:28
    Grazie Silvia per il bel commento, per gli altri non ti preoccupare ho scritto molto ma adesso non sono più a caccia di attenzioni, mi basta che anche solo una persona apprezzi e sono contento così. Grazie ancora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0