username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando agosto diviene Settembre

Eccolo scivolar via l'Agosto
malinconico e gelato,
mese dai giorni frettolosi
ed un po' più bui.
Settembre si fa spazio e tutti
lo avvertiamo inopportuno.
Mese di fine e di inizio che
strafottente s'infiltra
nella nostra realtà.

È difficile credere
che in una notte esista
un vorticoso cambio d'umore;
lo si avverte tra le facce sbigottite
dei passanti che stanche al primo
soffio di vento,
avvertono lo spirito appesantirsi un poco
e perdere vitalità.
Sento anche il mio orologio ticchettare
con tristezza, è lui infondo,
lo specchio del Mio Tempo.

Un giorno come uno stato emotivo,
un'ambigua ricorrenza.
Primo settembre.
Ed invece non è nulla di diverso,
semplicemente un mese, è arrivato un giorno
come gli altri...

Ma parlar di Settembre è spaventoso,
solo a pronunciarlo lo si avverte scivolare
troppo velocemente tra lingua e labbra.
I buoni ed i cattivi, gli adulti, i bambini,
gli anziani e quelli fuori di sé,
tutti attendono una notte più fredda
e sentono il forte bisogno d'una coperta
che lieta sarà d'abbracciarci
senza creder di salvarci dal gelo,
ma consolandoci e parlandoci, con la sua
voce piccola piccola ci dirà:

''È un solo un giorno in più,
di che ti spaventi?''

Nulla, è un giorno come ieri,
come lo sarà domani,
ma il tempo è schivo e non lascia neanche
il tempo di un grosso respiro
che allieva questa irrefrenabile corsa,
giusto un secondo per rifar circolare

12

4
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Pennella il 01/09/2014 18:05
    Il tempo passa, come i mesi. Come la vita. Bella.

1 commenti:

  • Fabio il 01/09/2014 17:08
    bravissima, una delle più belle poesie, leggerla ha alleviato pure il passaggio poco felice dall'agosto al settembre... i miei complimenti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0