PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come tanti fratelli

Fossimo ombre
ci prenderemmo a capelli
come tanti fratelli
scagliandoci il risentimento
d'incomprensioni d'un momento.

Poi ci riabbracceremmo
sciolti in quel languore
che si sa non ha colore.

Ma siamo umani,
maschere tragiche di felicità,
chiusi nel nostro risentimento
che provoca solo tormento.

 

4
3 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Caione il 06/09/2014 18:38
    Versi di riflessione e autocritica. Spesso le nostre stesse incomprensioni ci portano ad errori che poi riusciamo a correggere. Tutti noi abbiamo una maschera, con la quale dobbiamo confrontarci ogni giorno.
  • frivolous b. il 02/09/2014 14:19
    belle sensazioni... trasmesse in maniera perfetta!
  • Don Pompeo Mongiello il 02/09/2014 09:47
    Fa molto riflettere, tra l'altro la trovo bellissima sia nella forma che nello stile!
  • Antonio Garganese il 02/09/2014 09:02
    Sta tutto in una frase: "incomprensione di un momento", l'essere umano è fatto così. Eduardo diceva: "Noi stessi mettiamo a posto le cose che scombiniamo". Apprezzabile riflessione.
  • oissela il 02/09/2014 06:56
    Quando qualcosa mi piace sono portato a commentare.
    Mi piace questo lavoro e nello specifico la chiusa.
    "Ma siamo umani" e nella mia testa il ricordo dell'amico Villon.
    Versi meritevoli di attenzione i tuoi.
    Oissela
  • Rocco Michele LETTINI il 02/09/2014 03:19
    UN ACUTO CHE PORTA A MEDITARE... ANCHE NE LA DUREZZA DEL VERSO... È LA TUA POESIA ARGUTA E PREGNA DI MEDITAZIONE... FELICE GIORNATA SILVIA

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 06/09/2014 18:45
    Sicuramente la sincerità è l'unica fonte di salvezza a cui dobbiamo tendere
  • silvia leuzzi il 02/09/2014 11:51
    Grazie amici cari sono felice che vi sia piaciuta... purtroppo i versi servono a poco ma speriamo che di questi tempi terribili e sciatti resti almeno un verso. GRAZIE GRAZIE a tutti di cuore
  • Anonimo il 02/09/2014 08:34
    Eccola di nuovo, recita una canzone di qualche tempo fa! A volte sembra che la tua poesia si metta al servizio della realtà alternando momenti brutti a momenti belli. Si può dire "Sei la migliore" ? Io lo dico lo stesso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0