accedi   |   crea nuovo account

Settembre 2014

anomalia
del tempo
di questa bizzosa
isterica estate
nel perpetrarsi
di forti temporali
deludono
le mie attese settembrine.

Speravo
di godermi l'ultimo sole
al mare
e andar per campi
a cogliere i succosi frutti
che generosamente Settembre
offre
come dono ultimo dell'estate.

Invece
mi ritrovo inappagata
a contemplare
un bigio cielo
preludio di un precoce
autunno...

duro
per uno spirito solare
come il mio
accettare...

voglio il sole
e il caldo vento
che lo rincorra
nella luce delle foglie

voglio il sole
che zampilli dalle zolle
e che gioioso
ancor m'abbagli!


Ma un malinconico velo
copre l'animo
nel veder
le prime foglie morte
già staccarsi dai rami

e lentamente
infradiciare
nella pioggia
d'un settembre
ingeneroso
figlio d'una estate
tutta da dimenticare.

 

6
2 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marcello Morellato il 20/09/2014 08:30
    Bella e veritiera la sua poesia, ormai non siamo più abituati al classico giro delle stagioni di un tempo, in cui ogni ognuna faceva la propria comparsa annunciandosi come di consueto. I tempi cambiamo, ma secondo me in funzione di come opera l'uomo, di come rispetta l'ambiente e tanto altro. Bella poesia, molto apprezzata. Cordiali saluti Marcello.
  • ignazio de michele il 12/09/2014 20:40
    mi sà che quest'anno il sole abbia -giocato- fin troppo a nascondino... anelito comune è che almeno -settembre- si metta una mano sul cuore e ci regali qualche rimasuglio di tepore estivo... stesura piaciuta! brava.
  • Giulia Gabbia il 04/09/2014 09:49
    molto bella...
  • Nicola Lo Conte il 02/09/2014 21:55
    Bella espressione della delusione per una sorta di tradimento da parte di una Natura violentata dalla pazzia umana...
  • Maurizio Cortese il 02/09/2014 16:15
    Sentimento condiviso, seppure qui il tempo doni ancora qualche bella giornata.
  • Rocco Michele LETTINI il 02/09/2014 15:10
    Malinconie e primi maglioni, in un settembre che entra in vest autunnali... un decanto magistralmente costrutto... la mia lode Lory...
  • VINCENZO ROCCIOLO il 02/09/2014 15:09
    Bellissima descrizione di un sentire che è anche il mio, cara Loretta. Quest'estate ha lasciato l'amaro in bocca a chi come noi si nutre di sole e luce, e l'incipiente autunno aumenta ancora di più la tristezza. Molto bella!!!

2 commenti:

  • Fabio Solieri il 26/09/2014 14:26
    Settembre ti ha ascoltata ed ha proposto il suo finale come uno dei più bei inizi d'autunno
  • Fabio Mancini il 03/09/2014 16:11
    E come non essere d'accordo? Bella poesia che trasmette riflessioni, sensazioni e delusione. Ma forse la vita è solo un inutile attesa? Forse la vera esistenza è la primavera che viene dopo la cessazione corporea? Spero di incontrarti in Paradiso. Ciao, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0