PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cercami in punta di lingua Poeta sono la tua lingua natale

Devine-moi

découvre
dans ma chair le lieu
où les dieux
ont laissé pour toi le plaisir d'amour

Ed io
da quel giorno

cercai in ogni posto
in ogni luogo

esplorai ogni centimetro della sua pelle e della sua anima

e non trovai
né un posto
né un luogo

né un monte
né un mare

né in terra né in cielo

dove gli dei non avessero posto il piacere di amare

 

3
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/09/2014 07:22
    La poesia è l'amare... Il poeta ha un animo diverso... per farlo... per trasmetterlo... per gioire nel suo gioire. FELICE GIORNATA VINCE'

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0