username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sfaldabile

Io così sfaldabile
e fugace
so quanto sia indomabile
un suon leggiadro e chiaro
che prende il volo
tra i sogni instabili e meravigliosi
di una mente che resta
invisibile

E
tollerare la rabbia
dipende dall'intensità.
E
scacciare i capricci
è infinito lavoro
di un Tutto che non sa mentire.

Tra i dolci lampi
è il maggior tesoro
Una strada stampa in cielo
il Vostro dire
il Vostro andare silenzioso
tra il nero elegante di farfalle
sospese sulla schiena
E
si rinnovano
i colori migliori e fortunati
E i bei fioriti giorni.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 05/09/2014 06:47
    Sfaldare dalla rettitudine e ritrovarsi in un contorto lavoro fatto di capricci inspiegabili in cui solo la rabbia, poi, la fa da padrona. Solo un pensare diverso potrà ridare fiorenti giorni. Attento e diligente poetar. BUONA GIORNATA ROBERTO.

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 05/09/2014 09:47
    Io sfaldabile so.. di un suono eterno... ed in questo son Poeta..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0