accedi   |   crea nuovo account

Isacco oggi

In ogni padre,
io vedo Abramo,
pronto a colpire
il suo unico frutto,
pur de ubbidire
a lo Dio,
Suo Unico e Solo,
oggi la mano
da lo su' Gabriel
nun vedo fermar,
e lo novo Isacco,
sacrificale agnello
purtroppo divien.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 05/09/2014 20:54
    Qui ci sarebbe molto da discutere da un punto di vista filosofico, ma io direi soprattutto teologico. Ma dove sono andati a finire quei tempi, dove tutto questo, non senza emozione, fra amici, ci si parlava ore ed ore, e virtuali non eravamo di certo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0