PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Storia nostra

Chiare acque
liete scorrean
da la cima
de no monte benedetto,
tanti fanti
de la legion romana
a fermar lo Cartageno
accorsero,
de fa' de essi
na fiumara rossa,
e de li o Fanti miei,
l'Ofanto rimase,
anche presso Nusco,
Lioni e Torella,
pe' finì poi a Canne,
testimone de sta storia
non certo bella.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 07/09/2014 18:05
    Un percorso storico diligentemente decantato Don.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0