accedi   |   crea nuovo account

La linea del mio orizzonte

In me
son io l'unico pensiero.

Io ho me,
il resto è... inutili parole.

Amo
tracciare ogni giorno
la linea del mio orizzonte.

Dolori, sofferenze e lacrime
spazzate via da ogni mio
risveglio mattutino.

Che sorrisi, amori e contatti
si sciolgano
ad ogni alba dei miei occhi.

Qualsiasi nuovo giorno sia Ricominciare,
possa essere Amare o Soffrire.

Ma mai più Ricordare,
sia il buio profondo o la mastodontica luce.

Tutti i dì
esser nuovo,

immacolato,

candido
come il petalo bianco ben curato.

Voglio
tracciare ogni giorno
la linea del mio orizzonte.

 

4
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 08/09/2014 16:01
    Tracciare ogni giorno il proprio orizzonte per essere rinnovato e vivere con serenità ciò che la vita ci offre. Versi profondi e musicali. Bellissima

4 commenti:

  • Carolina il 08/09/2014 14:10
    bellissima e pura, come il pensiero di svegliarsi e ricominciare ogni giorno, ponendosi sempre nuovi obiettivi. complimenti
  • karen tognini il 08/09/2014 13:00
    Sublime caro Francesco
    Versi che fanno bene a chi legge... tracciando con il cuore nuovi orizzonti
  • Vincenzo Capitanucci il 08/09/2014 10:36
    rinascere nuovo ogni dì.. Bellissima Francesco.. e non avere più orizzonti.. e non portare più sotto gli occhi due pesante valigie..
  • Gianni Spadavecchia il 08/09/2014 10:31
    Ogni giorno la linea di un nuovo orizzonte.
    Una poesia che dà speranza, molto piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0