accedi   |   crea nuovo account

Nina (Pasqualina)

Cala il sipario su questa notte d'agosto
Le luci restano attaccate al cielo
Siamo noi gli artisti del grande mistero
Senti le stelle che ci fanno il coro

Quanti ricordi che ti porti dentro
Restano i passi cadenzati e languidi
Delle serate trascorse al limite
Col desiderio di un futuro migliore

cala il sipario sulla nostra vita
contiamo solo sulle nostre dita
Con la speranza che poi tutto cambia
ma qui non cambia mai

e gli anni scivolano nella presenza
Nina difenditi dalle paure
dalle tristezze dalle insicurezze
Nina cammina nella notte scura

Cala il sipario su questa commedia
tutti in silenzio se ne vanno via
Nina rimane in punta di piedi
balla da sola con la malinconia

Siamo noi a dare un senso al vivere
In questa oscura scena cosmica
c'è una stella che nel cielo luccica
Ed il tuo viso buio già s'illumina

s'alza il sipario in questa notte tenera
Nina comincia la sua grande recita
è sempre bello vederti ridere
anche se tu non ridi mai

e le battute come nuvole viaggiano
trascinate dalla tua voce pallida
ed il sorriso riaccende l'anima
in questa notte davvero magica

Nina vorrei guardare gli occhi tuoi
Nina lo sai paura non avere mai

Anche se il vento non ti fa volare
tu puoi spaziare nella fantasia
ti basta essere protagonista
ed il pubblico non va più via.


Nina da sola affacciata alla finestra
studia distratta la sua nuova parte
dopotutto non è poi cosi importante
Nina ripete col suo fare elegante

le mani sempre a gesticolare
e gli occhi timidi a fantasticare
Ha la speranza che poi tutto cambia
ma qui non cambia mai

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 08/09/2014 12:10
    Versi spontanei, diretti e piacevoli. Con un po' di attenzione in più, gli endecasillabi, con le sdrucciole a fine verso, il componimento sarebbe esatto.

0 commenti:


- Il video di quest'opera -