PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tempo si ferma

A sera nell'attesa a nuovo giorno,
inseguo e vivo le ore ininterrotte,
sotto il cielo stellato della notte,
su onde di mare blu senza ritorno,
fino ad ogni tramonto.

Si spengono le stelle, non le conto;
Luci dell'infinito amore creato,
nel mio nulla trascendo in cuore beato
e in acque trasparenti e azzurre affronto
l'illusorio miraggio.

Aspetto di varcare quel passaggio
che mi toglie la vista dell'amato,
il suo sguardo festoso e appassionato;
io lo guardo, sorrido con coraggio,
inchiodata nel vuoto.

Vorrei tanto rincorrere e mi scuoto
nell'istante che dona il dolce bacio,
protesa voglio illudermi e combacio
ad un giglio che accanto a un volto ignoto
olezzo spande intorno.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/09/2014 17:08
    Una sensazione insolita avvolge l'anima dell'autrice, in quel tempo che pare essersi fermato sulle emozioni provate. Così accade di avvertire una solitudine imminente che dona nuovi pensieri al cuore, alla vista di un volto ignoto che fa sognare inaspettatamente. Deliziosa introspezione, velata di malinconici sospiri sentimentali.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/09/2014 19:47
    Sognare ne la solitudine tutto si arricchisce di nuovi gioiosi attimi... Fantastici versi...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0