accedi   |   crea nuovo account

Le orme che hai lasciato in me

Il tempo ha cancellato sulla spiaggia
le orme profonde e care che hai lasciato;
ma nel mio cuore amaro hai navigato
come nel mare blu che il sole irraggia.

Della suadente voce calma e saggia
in me è rimasto il segno inalterato;
nel mio pensiero sempre hai dimorato
imprigionato in seno come in gabbia.

Rivedo gli occhi tuoi color del mare
limpido e trasparente nel turchese
flusso delle onde sulla sabbia bianca.

Un'armonia di suoni che mai stanca,
nell'anima le luci sempre accese
del cuore mio che t'ha voluto amare.

All'ombra dei palmeti
il ballerino volo degli uccelli;
tu mi mettevi un fiore tra i capelli.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/09/2014 05:37
    Un poetar col cuor lacrimante... Non si può dimenticare un passato di un vissuto amoroso... un passato di dolcezza...
    SERENA GIORNATA

5 commenti:

  • Verbena il 09/09/2014 16:12
    Grata vi mando un amicale abbraccio per tutte le belle cose dette.
  • Carolina il 09/09/2014 14:32
    di una dolcezza struggente. una storia commuovente e un poetare dolce e lento, come una soave melodia. grazie per la piacevole lettura e complimenti!
  • Domiziana Gigliotti il 09/09/2014 14:13
    Le orme di un amore vissuto intensamente non si cancellano facilmente... Un poetare che ho molto apprezzato. Saluti.
  • karen tognini il 09/09/2014 08:08
    Molto molto bella... ricordi che fanno vibrare l'anima...
  • Verbena il 09/09/2014 05:52
    Ti ringrazio Rocco, sei persona sensibile e capisco anche esperta di poesia che è l'espressione libera dell'animo umano. I tuoi applausi confortano e rallegrano il cuore. Un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0