PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eppure amo

Il mio amare
è fiume celato
da intricati cespugli,
in insenature inconsuete
arginate scontrose
da insolubili negatività.
Eppure amo,
e vocio impetuosa
tra rive appollaiate
sullo sguardo delle chimere.
Mi piace melodia di
parole,
commuove pronunciare
il ti amo sussurrato
nella mente,
e immaginare risuoni
come echi che mai
stancano orizzonti...
Sono dovunque
quelle parole d'amore
pur sempre viaggianti
in sensuali attimi fuggenti.
Sarà fiume celato l'amare,
ma scorre come sangue
vitale nella terra dell'anima
che respira ogni volta,
l'alba dei sogni.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Vista il 05/05/2016 12:58
    Romantica e nostalgica, caratterizzata dall'eterna conflittualità tra il ricordo e il reale.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/09/2014 14:15
    Un sincero amore che si perde nell'alba dei sogni... Straordinario verseggio sapientemente costrutto... LA MIA LODE MARIELLA

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0