PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore triste

La tua parola pronta, nel cuore arriva rapida
la voce calma e candida, mi fa salire il monte.
E perle sulla fronte sotto la chioma madida,
una stradina arida che sale sopra il ponte.

Io salgo e la percorro con trafelata urgenza;
mi lanci la tua lenza, io lestamente accorro.
Pavento e presto aborro l'ingenua mia partenza;
con baci ed indulgenza l'amore tuo soccorro.

L'abisso ci divide, rimani all'altra sponda;
ondeggio sopra un'onda che azzurra mi sorride.
Accade alle corride dove il torero gronda,
la folla lo circonda, lui tace e mai non ride

Carne trafitta e in pena, sanguina il suo dolore;
dell'ebbrezza d'amore risuona una sirena.
Del toro sulla schiena, ferisce dritto il cuore;
per divertire muore, la gente nell'arena.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 14/09/2014 16:35
    L'Amore sacro, a volte malato, conduce a cadere nelle trappole di chi non ama.

4 commenti:

  • Alessandra il 14/09/2014 20:32
    Davvero una bella poesia, molto toccante.
  • Verbena il 14/09/2014 17:07
    Grazie per gli attenti commenti.
  • oreste vallini il 14/09/2014 13:38
    Molto toccante e scorrevole.
  • Gianni Spadavecchia il 14/09/2014 08:50
    Belle rime alternate, poesia molto triste.
    Scritta bene.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0