PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Falena

Avrei voluto innamorarmi di sabato e morir di domenica

avrei vissuto sull'orologio del tempo solo 24 ore ed un piccolo minuto
passato nel volo di un unico bacio

mio Padre
m'indicò con un dito lacrimante la volta del cielo

e mia Madre

aprì il tronco del suo petto
per farmi capire la primaverile dolcezza

avrei voluto
non conoscere l'appassire del fiore
il formarsi del seme
il tacere del vento

e non rinascere ancora nel seno di verdi germogli

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0