accedi   |   crea nuovo account

In balia di te

Non sono abituata all'amore
quell'amore difficile da descrivere.
Nemmeno se l'avessi davanti agli occhi
potrei capirlo...
forse, perchè, troppo vero.
Davanti a me vedo lui...
i suoi occhi azzurri come il mare
l'iride, color del sole..
Mi chiedo;
Quanto amore riuscirò a prendere?
quanto amore mi pervade...
Tu..
sei arrivato come un uragano.
Un uragano di emozioni..
Trascinandomi via
in balia del vento.
In attesa di quell'amore che cercavo
che solo tu sai darmi.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 15/09/2014 14:06
    belle le tue parole, il concetto, l'ho sentita tanto mia questa tua, soprattutto i primi versi... brava!
  • Marcello Morellato il 15/09/2014 12:02
    Alla parola amore possiamo dare un'infinità di interpretazioni, quello vero che lega due persone e soltanto fonte di felicità, di bontà e tanto altro e lo si avverte in maniera fisica quando il cuore batte "irregolarmente" e quando si avverte quella dolcissima sensazione simile a un pizzico che arriva nelle più profonde e recondite zone dell'anima. Molto bella la tua poesia, avverto anche tristezza e solitudine... Complimenti, saluti Marcello.

0 commenti: