username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La fine

Ciondola questo appeso corpo.
I nudi piedi danzano sospesi,
in gola si strozza l'ultimo fiato
l'intreccio della corda strazia l'ultimo respiro.
Rivedo le tue sottili dita
e così vivido si palesa l'odore della tua pelle.
Sorde le parole muoiono nell'articolarsi,
flebile l'ultimo sguardo si perde
nell'eterno imbrunire.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 17/09/2014 19:26
    Crepuscolare e ineluttabile, l'atmosfera della morte stessa, attraverso la quale però riluce un ultimo ricordo caro.
  • Thomas il 17/09/2014 13:54
    Molto bello e triste.
  • Rocco Michele LETTINI il 17/09/2014 10:10
    Versi sapientemente costrutti circa la tematica trattata... Mirabile la terzina di chiusa... SERENA GIORNATA TERESA

1 commenti:

  • teresa... il 17/09/2014 15:06
    grazie mille Rocco ed anche a te Thomas

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0