PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Imenotteri

Una colonia di formiche
si prepara alle fatiche,
tutte quante in fila indiana
con in testa la bandana,
tutte pronte messe in scia
lungo il ciglio della via,
a produrre il feromone
per creare interazione
lavorando di gran lena
fino a rompersi la schiena.

Ma in mezzo alle compagne
c'è chi pure fa le lagne
è la formica Federica,
una piccola mollica
si trascina a gran fatica
sbanda a destra poi a sinistra
esce un poco fuoripista
dalle amiche è aiutata
si rimette in carreggiata
la midolla vien bloccata
in dispensa è assicurata.

Che stanchezza e che fatica,
si lamenta Federica,
quanta strada c'è da fare
per trovare da mangiare?
E l'amica a Federica:
se lavori di gran lena
questa sera avrai la cena,
c'è da fare un po' di scorte
per l'inverno che è alle porte.

Orsù dunque lavorare
c'è ben poco da lagnare
segui trova prendi e scappa,
assicurati la pappa
ma se tu non lo vuoi fare
io ti devo rimproverare:
cara compagna Federica
sei per certo una formica
ma ahimè.. scansa fatica.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 22/09/2014 22:58
    bella la metrica ma associata a un contenuto biologico sfigura troppo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0