username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il dopo è tardi (Aforisma celebre e haiku)

Nescit vox missa reverti.
La parola, una volta pronunciata, non può tornare indietro.
(Orazio - Ars poetica)

Un colpo inferto,
senza picccìn pensare,
non ridà sangue.

 

2
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/09/2014 19:46
    Spesso le persone usano male le parole, ferendo gratuitamente gli altri, ed una volta proferite, non sempre è possibile rimangiarsele. L'autore ci fa riflettere sul significato profondo di questa "azione" verbale che lascia un segno inevitabile. Pubblicazione apprezzata!
  • silvia leuzzi il 23/09/2014 21:05
    Sempre con pochi tocchi sai essere saggio, così garbato e gentile come nei tuoi commenti. Grande Rocco ciao Silvia
  • loretta margherita citarei il 23/09/2014 18:55
    ottima riflessione, bisogna pensare prima di parlare, bravo rocco
  • Glauco Ballantini il 23/09/2014 09:36
    Voce dal sen fuggita più richiamar non vale (Metastasio) tornano in tutte le epoche i concetti più veri.

2 commenti:

  • Verbena il 25/09/2014 16:41
    Acuto monito che vale in ogni tempo.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/09/2014 15:55
    eppure quante volte ci rimangiamo.. le parole... ma il colpo è .. e rimane inferto..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0