PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pensiero autoconsolatorio

Nel profondo di un uomo
marchiato a fuoco
c'è il suo funerale,
non un pensiero assordante,
non è la paura della morte,
ma un ricordo di vita vissuta, passata,
antica vittoria dell'esistenza
che mai si spegne, rigenerata
in strade perenni d'immortalità...
La morte porta nuova vita!!!!

 

2
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 18/10/2014 16:14
    ti adoro... adoro ciò che scrivi, e in particolare questa... i like it assai!
  • Don Pompeo Mongiello il 12/10/2014 14:40
    Triste, profonda eppur bellissima. Complimenti vivissimi!
  • Rocco Michele LETTINI il 24/09/2014 10:19
    Straordinaria Emiliano... la morte terrena è la continuità in divini spazi ove nessuno convive con pensieri turbanti...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2014 10:10
    La morte è una porta... un uscio.. dell'io... verso strade perenni d'ommortalità..
    ...
    Molto bella Emiliano..

3 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 25/09/2014 11:36
    E io ci credo, amico mio, sono ormai quasi al bivio e spero di imboccare la strada giusta.
  • karen tognini il 25/09/2014 08:56
    Bravo... la speranza è nel dopo... la vita pero' va vissuta nell'oggi!!!!
  • loretta margherita citarei il 24/09/2014 17:17
    speriamo che sia così, poesia molto interessante

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0