accedi   |   crea nuovo account

Usignolo

Per la canzone nuova dell'usignolo vecchio
so della morte del figlio giovane,
nell'anno che ormai si fa anziano.
Risuona di triste quiete il suo canto,
una melodia per il freddo che giunge
e cadono foglie
e giornate arrendevoli
e tetti che fumano.
"Oh figlio mio eri troppo piccolo
e l'inverno troppo grande"
Dice la canzone,
"troppo freddo il vento
e troppo poco caldo il tuo cuore.
Non imparasti a volare
che egli ti portò con se,
non guardare di sotto,
i rami spogli
e i campi senza più spighe,
ricorda tutto come era d'estate
come ogni estate mi ricorderà te"

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0