PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Nord del Tuo Amore

C'erano
tra noi
cancelli di glicine

inferriate di vento
e
un trambusto di passi da aprire e superare

al calar della sera
è bastato
per scardinarli

un raggio di luna
e
una mano vellutata di muschi uscita dall'ombra

 

4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/09/2014 07:39
    UN QUADRO ECCEZIONALE VINCE'... SOLO DA TE L'AUREO...
  • Verbena il 27/09/2014 12:46
    Un raggio di luna e una mano vellutata possono scardinare inferriate e cancelli. Bellisime metafore disposte a dare armonia al componimento. Bravo.
  • francesco contardi il 27/09/2014 07:18
    anche nello sconfinato nord... ancora più su... io stesso trasporterò un raggio di sole con l'aiuto della luna, e ti scioglierò d'amore! molto bella, buon sabato Vincenzo!

1 commenti:

  • augusto villa il 27/09/2014 22:11
    Vincenzo... Mica posso sempre dirti bravo... Rischierei di annoiarti. La poesia parla da sè... e m'è piaciuta parecchio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0