PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alla pelle

Ecco cosa andavo cercando:
la pelle,
ecco cosa mi era mancato
in tutto questo tempo!
Mi mancava l'universo di cose
che sa sprigionare
e (ri)evocare la pelle.

Tutto parte
e finisce dalla pelle
un groviglio di sensazioni olfattive
eccitazioni
emozioni
visioni affettive,
e poi entrano in gioco le lingue!
Si attorcigliano tra loro
come serpenti
anch'esse indagano qualcosa di te
e dell'altro
nel profondo
anche e soprattutto tra sconosciuti
quando e dove
giocare è più bello...
eccoci di nuovo qui, dunque:

alla pelle!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 30/09/2014 17:11
    à fleur de peau... il tatto.. come è bello il tatto.. il toccare... l'incisione dulla porta di una chiesa... il marmo di una statua.. .. un sasso.. camminare a piedi nudi nell'erba... un corpo..
  • eurofederico il 30/09/2014 16:56
    condivido!!!! parole che risvegliano sensazioni e bisogni... e sono brividi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0