PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parte di me

Non so cosa c'è nello zaino che porto
ci avevo infilato oggetti di scarso peso
perché il mio passo fosse agile sulla salita
e il mio corpo non si imbrattasse di sudore.
Mi ricordo che il mio sacco non pesava così
quando sono partito, qualcuno nascostamente
deve averci messo del piombo!
Il mio incedere s'è fatto piuttosto lento
forse dovrei familiarizzare di più
col peso che porto, sentirlo parte di me.
Solo allora la fatica non sarebbe un costo da pagare
ma la normalità di un percorso che nessuno conosce.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Fabio Mancini il 02/10/2014 16:40
    Grazie, Ellebi. Fabio.
  • Ellebi il 02/10/2014 00:41
    Molto bella e un po' amara. Il percorso della vita si fa sempre più pesante e l'ultimo tratto non di rado è il più arduo. Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0