accedi   |   crea nuovo account

Fuori dal tempo

Inchiodato il tempo
ad un punto

l'inchiostro
si liberò dallo scorrersi in lacrime

raccogliendo ciliegie
da grappoli d'uva

disegnò
trasparenze
e
volteggi di arabesche inaudite

voci innocenti
emersero

presero parola
in una culla di giochi

anche le fortunate pesche

la penna
e la mano bambina

sorrisero

nulla
era più dovuto al caso

avevano ricominciato a comporre in un meraviglioso Caos

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/10/2014 09:00
    Voci innocenti emersero... La penna e la bambina...

    Mi vien di osservare che nella vita farsi piccoli è ritrovarsi nella bontà "vera" di un bimbo che solo le sue perle d'amore danno luce a le ore... ENCOMIABILE VINCE'...

2 commenti:

  • Alessio il 10/04/2015 13:37
    Poesia apprezzata ))))))))))))))))
  • Anonimo il 02/10/2014 19:29
    Bella poesia... nelle mie corde... holahola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0