PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rifugio di poesia

Vengo a te, rifugio di poesia
quando la realtà diviene sgradevole o banale
e il vento di frontiera sbatte troppo le porte dall'anima

la tua stanza è colma di cielo
e il profumo delle tue parole
ricorda il tiglio ed il mughetto
il mare d'inverno e il bosco in autunno

nulla mi caccia o allontana
sei sempre carezzevole e amica
come un amante desiderato, lontano ma sempre presente

a volte ti sento sulla pelle,
nel fruscio di foglie
nella pagina inventata
sorpresa emozionante, nel brivido che mi coglie

sei e sarai sempre nel mio cuore
tiepido nido e vertigine del volo
come destino e alcova di sogno, nel respiro dell'orizzonte di domani

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/07/2015 18:50
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima!
  • Verbena il 02/10/2014 22:32
    Un inno alla poesia che tocca e penetra ogni istante dell'anima col suo raggio di luce. Versi fluidi ed efficacemente espressi in armonia con significati profondi. Lettura avvincente e appassionante.
  • Anonimo il 02/10/2014 15:59
    Molto bella... stupenda ode alla poesia, naturale rifugio delle anime in pena... l'ho sempre sostenuto e mi fa piacere che tu lo abbia detto in versi... bravissima. Ciaociao
  • Francesca La Torre il 02/10/2014 12:46
    Veramente bella. Coplimenti

13 commenti:

  • nicoletta spina il 20/07/2015 21:24
    Grazie infinite Don Pompeo per il tuo bel commento
  • nicoletta spina il 19/05/2015 21:07
    Grazie infinite Marco, lieta di aver suscitato emozione
  • Marco Galvagni il 19/05/2015 19:14
    Un dolce elogio d'amore alla poesia espresso in maniera acuta e sensibile. Emozionante.
  • nicoletta spina il 14/10/2014 21:31
    Grazie Fernando, del passaggio e del sensibile e bellissimo commento
  • Fernando Piazza il 14/10/2014 18:37
    Brava, tocchi le corde dei sentimenti con parole che si accompagnano al suono come l'anima al corpo...
  • nicoletta spina il 06/10/2014 21:09
    Grazie infinite Ugo per il tuo bellissimo commento, le tue parole sono molto generose e mi fanno un grande piacere.
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/10/2014 13:19
    Pensando alla poesia, Nicoletta si fa affascinare dal simbolismo della sua onda melodica. Mette in moto la sua sensibilità, è toccata nell'intimo. Si fa sedurre dalla sua mistica profondità e aspira alla poesia quasi per giungere a rappresentarsi. Non è così sempre, ma quando viene il giorno dell'ispirazione né inebriata e felice, è per lei come un toccasana.
  • nicoletta spina il 05/10/2014 13:01
    Grazie Cap, detto da Te è un grande onore...
  • Vincenzo Capitanucci il 05/10/2014 10:46
    Splendida Nicoletta... sei un brivido divenuto parola.. e ritrasmesso in brivido...
  • nicoletta spina il 03/10/2014 21:29
    Grazie di cuore per i vostri graditi commenti
    Karen : per l'affetto e la generosità. Un abbraccio a te
    Verbena : per la sensibilità e la profondità delle parole. Un sorriso
  • karen tognini il 02/10/2014 17:11
    fantastica Nicoletta... tu e la poesia... un abbraccio
  • nicoletta spina il 02/10/2014 16:20
    Grazie infinite Francesca e Giacomo per i vostri bellissimi commenti.
    Un grazie speciale ed Augusto che ha suggerito alcune modifiche. Le ho appena effettuate ed hanno abbellito il mio scritto. GRAZIE!!!
  • augusto villa il 02/10/2014 15:47
    Cavoli... Nicolettaaaa!!! È davvero bella!...
    L'unica critica:... toglierei "altre" al sest'ultimo verso e chiuderei il verso sopra (il settultimo?... ahahah)... semplicemente con una virgola...
    Prova a leggerla con e senza "altre"... Vedrai che ne aumenterai l'intensità... Comunque... Supercomplimenti!!!! Spettacolare.
    Ciao Nicoletta!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0