PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ovunque

Ovunque
c'è un abbraccio ad ospitarti,
e un insulto a scacciarti.

Ovunque
una carezza da ricordare,
una violenza d'abbandonare.

Ovunque
ci sarà sempre una gioia al tuo mostrarti,
e grida di ripugnanti ad allontanarti.

In qualunque
tuo Ovunque
potrai avere petali di letizia a circondarti,
potrai avere dipinti di aurea luce a scaldarti,
potrai avere sipari d'avvenenza a spalancarsi.

Scegli
i tuoi ovunque
e non dovrai desiderare altra vita.

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/10/2014 20:07
    "e grida di ripugnanti ad allontanarti".
    Un verso verso chi ne ha contezza.
    Molto piaciuta.

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 02/10/2014 18:10
    Scegli il Tuo ovunque... determinali.. Bravo Francesco...
  • karen tognini il 02/10/2014 17:44
    Ovunque...
    È molto bella questa tua lirica caro Francesco! Ovunque
    ci sarà sempre una gioia al tuo mostrarti,
    e grida di ripugnanti ad allontanarti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0